Childrenitalia: Premio Humanitas per la comunicazione a mons. Viganò (SpC), “Papa Francesco sin dalla sua elezione ha scardinato una ritualità comunicativa consolidata”

“Un onore e una responsabilità quella di guidare il processo di Riforma dei media della Santa Sede avviato da papa Francesco, un Pontefice che sin dalla sua elezione ha modificato la ritualità comunicativa, presentandosi sulla Loggia delle Benedizioni, la sera del 13 marzo 2013, prima in silenzio, poi con quel dirompente ‘Fratelli e sorelle, buonasera..’. Ancora, il momento di preghiera con la piazza. Francesco ha attivato, come indica la Sociologia, un evento trasformativo”. Sono le parole che mons. Dario Edoardo Viganò, prefetto della Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede, ha rivolto al pubblico del Teatro Ghione a Roma, lunedì 20 novembre, ricevendo il premio del Consorzio Universitario Humanitas. Nel corso della serata benefica a favore di Childrenitalia, progetto di ricerca scientifica e assistenza medica, educativa e riabilitativa per i bambini messo in campo dal Consorzio Universitario Humanitas, l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e l’università LUMSA, a ricevere un riconoscimento è stato anche Carlo Conti, per l’attività svolta nel mondo dello spettacolo. “Sono felice – ha sottolineato il conduttore Rai – per questo premio, perché ho sempre cercato di realizzare programmi che coniugassero professionalità e leggerezza. Con il mio mestiere sono lieto di regalare dei momenti di svago adatti per tutta la famiglia, per giovani e adulti,per genitori e figli”. Rispondendo poi alla domanda sui prossimi impegni, Conti ha dichiarato: “Oltre a condurre ‘L’eredità’ – e il pensiero va all’amico e collega Fabrizio Frizzi –, il mio impegno imminente è anche la direzione artistica dello Zecchino d’Oro. Al termine di Sanremo, in conferenza stampa, i giornalisti non mi credevano quando parlavo dello Zecchino d’Oro… E invece eccomi qua, pronto per questa nuova avventura con i più piccoli”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori