Ue: Milano, Amsterdam, Copenaghen si contendono la sede dell’Agenzia europea del farmaco

(Bruxelles) Milano, Amsterdam, Copenaghen: sono queste le tre città fra le quali sarà scelta la sede dell’Ema, l’Agenzia europea del farmaco, che dovrà prossimamente trasferirsi da Londra in relazione all’uscita del Regno Unito dall’Unione europea. Stessa sorte spetterà all’Eba, l’Agenzia bancaria europea. La decisione su dove collocare la sede delle due agenzie spetta ai 27 ministri europei (Consiglio affari generali; ovviamente Londra non partecipa alla decisione), riuniti a Bruxelles. La prima votazione, che doveva avvenire alle 17, è stata anticipata di mezzora. Le tre città più votate sono risultate, secondo alcune indiscrezioni degli sherpa presenti alla riunione: Milano con 25 voti – ogni Paese poteva dare 3 preferenze alla prima scelta, 2 alla seconda e 1 alla terza -, le capitali di Paesi Bassi e Danimarca 20 preferenze. Esclusa Bratislava, che era data favorita assieme a Milano. A breve dovrebbe essere assunta la decisione finale. Si passerà poi al voto sull’Eba.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo