Germania: dedicata alla Nigeria l’iniziativa di solidarietà della Conferenza episcopale tedesca

Dopo la penisola araba, l’Iraq, la Siria e l’Indonesia, quest’anno l’iniziativa della Conferenza episcopale tedesca “Solidarietà con i cristiani perseguitati e oppressi del nostro tempo” guarda alla Nigeria. Sarà l’arcivescovo Ludwig Schick, presidente della Commissione Chiesa universale della Conferenza episcopale tedesca, a presentare in conferenza stampa mercoledì 29 novembre 2017 alle 10.30 a Berlino lo “strumento” che presenta la situazione dei cristiani nel nord della Nigeria. Una nota diffusa dall’ufficio stampa dei vescovi a Bonn spiega che l’opuscolo “fornisce una panoramica della storia del cristianesimo e dell’Islam in Nigeria, spiega le linee attuali del conflitto e analizza lo sfondo delle perduranti violenze”. Il testo dà inoltre voce “ad esperti provenienti da Nigeria” e ai vescovi di Jos e Sokoto, circa la situazione nel nord del Paese. “I vescovi tedeschi con questa iniziativa annuale vogliono mantenere viva il più ampiamente possibile la discussione sulle discriminazioni e persecuzioni dei cristiani, che continua in molte parti del mondo”, spiega l’annuncio. Parteciperanno alla conferenza stampa, insieme a mons. Ludwig Schick (Bamberg), anche il vescovo di Sokoto Matthew Kukah che parlerà della convivenza tra i credenti di diverse comunità religiose in una regione a maggioranza sunnita e il rev. Klaus Krämer, presidente dell’organizzazione cattolica Missio, che darà informazioni sull’impegno di Missio in Nigeria e sul dialogo islamo-cristiano.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo