Avvenire: la prima pagina di domani 21 novembre. Chiesa che accoglie senza paura, Agenzia europea del farmaco ad Amsterdam, dimissioni Tavecchio

“Avvenire” dedica il suo titolo principale al tema dei migranti e alla Chiesa che accoglie senza paura, dopo gli striscioni di contestazione al patriarca di Venezia Moraglia e la decisione dell’arcivescovo di Torino Nosiglia di aprire le porte a un gruppo di rifugiati sgomberati dal loro precedente ricovero. La fotocronaca è per il pranzo che domenica il Papa ha offerto a 1.500 poveri. Il titolo di taglio è per la beffa subita da Milano, battuta al sorteggio da Amsterdam come sede dell’Agenzia europea del farmaco. Il commento è affidato a Marco Girardo, responsabile della redazione economia: “Un disarmante ‘testa o croce’, neanche fosse stata una partitella fra scapoli e ammogliati senza più fiato per affrontare supplementari e rigori… A non fare una bella figura, pertanto, è soprattutto l’Europa. Che ha previsto un meccanismo dilettantesco per una partita da 1,7 miliardi di euro, tanto vale d’indotto farmaceutico, quasi mille posti di lavoro e 36mila visitatori l’anno nella città dove a sede l’Agenzia. Milano e l’Italia escono invece di scena con l’amaro in bocca, certo, ma a testa alta”, conclude Girardo. Spazio anche alle dimissioni del presidente della Federcalcio Tavecchio. L’analisi, severa verso il passato e di speranza per il futuro, è di Massimiliano Castellani, responsabile della redazione sportiva: “La ‘riqualificazione del prodotto calcio’, uno dei dogmi di Tavecchio assieme ai ‘grandi eventi’, deve ripartire con il rimettere al centro del progetto sportivo l’uomo, che è un atleta e non un prodotto e che esiste a prescindere dagli eventi, grandi o piccoli che siano. Il Presidente che verrà dopo di lei, caro Tavecchio, deve pretendere e lottare per un unico sistema, quello meritocratico che faccia crescere i talenti non come polli in batteria – come si fa da troppo tempo e neppure in accademie (aperte come concessionarie di automobili in giro per l’Italia, la Germania campione del mondo ne ha una soltanto e centralizzata) che somigliano più a quelle militari che a delle palestre sportive”. Infine, un richiamo per “Popotus”, l’inserto di “Avvenire” per bambini e ragazzi con le notizie degli adulti.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo