Forum Greenaccord: Giovannini (Univ. Tor Vergata), c’è “lentezza” nel rispondere alle “sfide sullo sviluppo sostenibile”

“Assistiamo a una lentezza nelle reazioni alle sfide che abbiamo davanti sullo sviluppo sostenibile”. Lo ha detto Enrico Giovannini, docente di statistica economica all’Università di Tor Vergata ed ex ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, in apertura del Forum internazionale “Economia e finanza nell’era no carbon”, questo pomeriggio, a Firenze. Un riferimento, quello di Giovannini, sia alle politiche europee sia a quelle nazionali. “Il piano Juncker 2.0 sugli investimenti mobilita 500 miliardi, per metà dedicati a investimenti sostenibili. Ma ciò significa che l’altra metà è riservata allo sviluppo insostenibile – ha sottolineato -. Il problema è che si pensa che debba essere sostenibile solo ciò che è legato all’ambiente”. Anche l’Italia, secondo l’economista, è impreparata a questa sfida. “Non è stato approvato il piano nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici né il piano energetico”. Giovannini ha ribadito, inoltre, l’importanza di un’azione circolare, non legata soltanto all’economia, ma anche alle persone. E a questo proposito ha citato Papa Francesco. “Il Papa in un incontro con i ceo di grandi aziende ci ha detto di ‘non accettare la logica dello scarto perché un giorno qualcuno scarterà voi’”, ha raccontato. Infine, un’analisi sull’impegno dell’Unione europea in tema di sviluppo e ambiente: “Gli advisor dei ministri, i ministri e i commissari sono stati formati con l’idea che crescendo il Pil, prima o poi, tutto si risolve. Ma non è così”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia