Plenaria Pcc: card. Ravasi, “no conclusioni, continuare a cercare”. Mons. Morerod (Friburgo), “che risposte darà umanità ‘aumentata’ a male e a morte?”

“Non ci sono conclusioni ma una strada per andare avanti. Un orizzonte infinito” per “procedere oltre, continuare a cercare” perché “una vita senza ricerca non merita di essere vissuta”, chiosa questa mattina il cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della cultura (Pcc), citando l’Apologia di Socrate a conclusione dell’assemblea “Il futuro dell’umanità: nuove sfide all’antropologia” (Roma, 15 – 18 novembre). Al vescovo di Friburgo-Ginevra-Losanna, Charles Morerod, il non facile compito di tentare un bilancio delle tre intense giornate dei lavori. Il presule evidenzia anzitutto la portata della rivoluzione tecnologica in corso e la velocità della ricerca scientifica rispetto alla riflessione etica e alla legislazione, e i problemi sollevati da ciò che, in riferimento all’intelligenza artificiale, definisce “la nostra coesistenza con le macchine”. In che modo, si chiede, “creare un ‘uomo aumentato’ cambia la visione antropologica che abbiamo di noi stessi?”. “La tappa ulteriore sarà una fusione di uomo e macchina – una specie migliorata ma ancora uomo – oppure una distruzione dell’umanità da parte delle macchine?”. “Quando la Chiesa si esprime su temi del genere – riconosce Morerod – è spesso squalificata prima di parlare e tacciata di essere contro il progresso, dobbiamo perciò analizzare e non solo giudicare”. Secco il doppio “no” del presule: al “riduzionismo scientista che pretende di spiegare tutto secondo il metodo delle scienze naturali” e al “rischio di riduzionismo teologico; se ci isoliamo rischiamo di far entrare il cristianesimo nel mondo delle favole”. Sì, invece, al dialogo ma “ogni posizione deve essere aperta al critical feed–back”. E se il nuovo ateismo non è rifiutare Dio ma fare dell’uomo il nuovo dio, “quali risposte verranno date da questa nuova società di uomini ‘aumentati’ alla questione del male e della morte?”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa