Giornata diritti dell’infanzia: Sos Villaggi dei Bambini diffonde una road map delle priorità

“Siano bambini e ragazzi a decidere nelle scelte che riguardano la loro vita”. Lo sostiene Sos Villaggi dei Bambini che, in occasione della Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, il 20 novembre, diffonde una road map dal titolo “Il diritto alla partecipazione nei percorsi di tutela minorile”, che definisce le priorità su un tema come quello dei diritti dei minori. “Con questo documento – scrive l’organizzazione in una nota – vogliamo promuovere la partecipazione dei bambini e dei ragazzi alla loro vita, riconoscendoli prima di tutto come persone con proprie competenze e opinioni. Ogni bambino e ragazzo deve essere in grado di potersi esprimere liberamente ed essere ascoltato”. Il progetto è rivolto, in particolar modo, ai professionisti, agli interlocutori istituzionali e alle organizzazioni che operano nella tutela dei minori. Sos Villaggi dei Bambini da anni è impegnata a promuovere il coinvolgimento dei bambini e dei ragazzi nei processi decisionali che li riguardano nelle diverse realtà di accoglienza in Italia e nelle istituzioni che si occupano di promozione e tutela dei bambini e dei ragazzi. A livello internazionale, il 20 novembre, la mobilitazione globale passerà anche dai social media con l’invito agli utenti a “prestare” all’organizzazione i propri profili Facebook, Twitter e Tumblr, condividendo il video della campagna #NessunBambinoSolo che racconta, dal punto di vista dei bambini, l’affetto e la cura che i propri genitori mostrano loro ogni giorno.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa