Ecumenismo: Fondazione Ambrosianeum e Sae, oggi un incontro su “Le radici ebraiche del dialogo tra le Chiese cristiane”

“Le radici ebraiche del dialogo tra le Chiese cristiane. Il contributo del Segretariato attività ecumeniche (Sae) e di Clara Achille” sarà il tema al centro del convegno che si svolgerà oggi a Milano, alle 15, nella sede della Fondazione Ambrosianeum, che organizza l’incontro col Sae. L’introduzione ai lavori sarà a cura del presidente della fondazione, Marco Garzonio. Meo Gnocchi del gruppo teologico Sae ne presenterà le attività. Poi, il dibattito con Daniele Garrone, biblista, pastore valdese e docente della Facoltà Teologica Valdese di Roma, e Vladimir Zelinsky, teologo e presbitero della parrocchia ortodossa Ss. Madre di Dio Gioia degli Afflitti di Brescia. Concluderà Piero Stefani, presidente nazionale del Sae e biblista cattolico. L’iniziativa vuole ricordare Clara Achille Cesarini, teologa esperta di ecumenismo del Gruppo Sae di Milano, scomparsa prematuramente.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa