Diocesi: Padova, oggi appuntamento con “Openfield” sul tema del lavoro

Oggi, in Facoltà teologica del Triveneto (via Del Seminario 79 a Padova), appuntamento con “Openfield” – il campo aperto di riflessione e approfondimento sociopolitico, organizzato da Pastorale sociale e del lavoro, Fisp – Scuola di formazione all’impegno sociale e politico, Azione cattolica, Acli, Agesci, Csi, Noi Associazione – che concentrerà l’attenzione sul lavoro. “Fair Jobs & Growth. Il valore del lavoro” è, infatti, il titolo dell’edizione 2017. Dignità e crescita del lavoro sono i fari che vogliono illuminare l’appuntamento padovano che si pone in stretta relazione con il “contemporaneo” appuntamento europeo del Social Summit di Göteborg, iniziativa organizzata e promossa dalla Commissione europea e dal Consiglio europeo, in collaborazione con il Governo svedese, che vede la partecipazione dei capi di stato e di governo dell’Unione europea, istituzioni dell’Ue, parti sociali europee, società civile e altri attori chiave, con l’obiettivo di discutere e dibattere proprio sulla tematica di “Crescita e Lavoro equo”.
“L’idea del lavoro – spiegano i promotori di Openfield – come semplice impiego è messa a dura prova dal contesto di crisi economica e dalla progressiva perdita dei diritti lavorativi e sociali. Diventa per noi prioritario riaffermare un modello di lavoro dignitoso (Fair), fondato sul rispetto e sulla promozione della dignità della persona umana. Il lavoro così inteso è opportunità di crescita (Growth) per la persona e la comunità, valorizza la persona all’interno di un gruppo, è base della giustizia e della solidarietà sociale, genera la vera ricchezza”. Su questo tema si confronteranno il vescovo di Padova, mons. Claudio Cipolla; il responsabile del servizio per la pastorale sociale e del lavoro di Milano, don Walter Magnoni, e il segretario generale della Fim-Cisl, Marco Bentivogli.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa