Università: mons. Crociata (Cei), “la persona non è veramente se stessa se non intavola relazioni”

“La persona non è veramente se stessa se non intavola relazioni. Si realizza vivendo questa comunicazione con gli altri in un senso di donazione, di apertura. Per riuscirci ha bisogno sempre di schiudersi al mistero di Dio”. Lo ha detto questa mattina mons. Mariano Crociata, presidente della Commissione episcopale per l’educazione cattolica, la scuola e l’università, durante il convegno nazionale su “Relazionalità e orientamento”, organizzato dall’Associazione italiana docenti universitari, a Roma. “La relazione con Dio diventa quella generatrice di altre relazioni – ha aggiunto -. Porta una capacità di donazione senza riserve, di una attenzione e di una preoccupazione per l’altro in maniera incondizionata”. Il vescovo ha analizzato anche i blackout relazionali. “Spesso le relazioni sono funzionali, legate a interessi e dinamiche in cui la persona viene assorbita dal ruolo e perde la sua autenticità, quindi la capacità vera di considerazione dell’altro e di espressione di se stessa. Tutto ciò va curato coltivando la relazione con Dio”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia