Università: Cipriani (Aidu), “deve insegnare a coltivare le relazioni interpersonali, un patrimonio importante per i giovani anche nella ricerca del lavoro”

“L’università deve insegnare a coltivare le relazioni interpersonali, un patrimonio importante per i giovani anche nella ricerca del lavoro”. Lo ha detto questa mattina Roberto Cipriani, presidente dall’Associazione italiana docenti universitari e docente di Sociologia all’Università Roma Tre, durante il convegno nazionale su “Relazionalità e orientamento”, in corso a Roma. Il sociologo ha sottolineato “l’importanza dell’orientamento in uscita” degli atenei. “Finora si è lavorato molto più sull’orientamento in ingresso ma una volta che gli studenti sono all’università interessa sapere cosa viene dopo – ha aggiunto -. Per questo motivo, bisogna lavorare molto sulla relazionalità, cioè sulle relazioni interpersonali, ben al di là di quelle che si possono creare attraverso i network sociali, cioè il rapporto faccia a faccia tra studenti e studenti e fra studenti e docenti. Si tratta di un patrimonio sul quale le università dovrebbero puntare per fare startup”. Ma c’è un gap da colmare, secondo Cipriani, nel modo di vivere l’università. “Se le conoscenze relazionali dei docenti non vengono comunicate allora non portano frutti. Quindi, la frequentazione dell’università per gli studenti deve essere un fatto quotidiano per imparare a muoversi nel sociale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia