Premio Ratzinger: Papa Francesco domani consegna i riconoscimenti ai teologi Dieter e Menke e al musicista Pärt

foto SIR/Marco Calvarese

Sarà Papa Francesco a consegnare domani il Premio Ratzinger al teologo luterano tedesco Theodor Dieter, al teologo e sacerdote cattolico tedesco Karl-Heinz Menke, al compositore musicale estone Arvo Pärt, cristiano ortodosso. La cerimonia si svolgerà sabato 18 novembre nella Sala Clementina in Vaticano, con inizio alle ore 12, e sarà trasmessa in diretta televisiva e in streaming sul sito del Centro televisivo vaticano. Dopo il saluto di padre Federico Lombardi, presidente della Fondazione vaticana Joseph Ratzinger Benedetto XVI, il cardinale Kurt Kock, presidente del Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani e membro del Comitato scientifico della fondazione, illustrerà il profilo dei tre premiati di questa settima edizione, che riceveranno quindi il Premio dal Pontefice. Dopo la consegna, Francesco pronuncerà il suo intervento, al quale seguirà l’esecuzione musicale del “Pater noster” da parte del Maestro Arvo Pärt, che suonerà al pianoforte appartenuto a Benedetto XVI. Durante la cerimonia, inoltre, il Coro della Cappella musicale pontificia “Sistina” eseguirà dei brevi interventi musicali. I tre premiati di quest’anno appartengono a tre diverse confessioni cristiane: cattolicesimo, luteranesimo e ortodossia. Inoltre, per la prima volta, tra di loro figura un artista, su proposta del Comitato scientifico della Fondazione per l’apprezzamento di Benedetto XVI verso la musica e le arti tutte, che – spiega una nota – “avvicinano l’uomo alla verità e favoriscono l’incontro con Dio”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia