Giornata mondiale poveri: Parma, domani inaugurazione Centro diurno femminile della Caritas. Domenica preghiera con mons. Solmi e merenda in vescovado

La Chiesa di Parma, accogliendo la richiesta di Papa Francesco, celebra la Giornata mondiale dei poveri “come occasione per riconsiderare il rapporto con i poveri e con la povertà”, richiamando “le comunità ad attenzioni e gesti, che devono diventare ordinari”, si legge in una nota. “Invito le nuove parrocchie, le singole parrocchie a incentivare la creatività della misericordia, trovando forme concrete per vivere questa Giornata. La Consulta delle realtà caritative ha ideato un percorso che può essere esemplificativo, una sorta di pellegrinaggio in zone e situazioni in cui vivono i poveri (persone senza dimora, famiglie sfrattate, bambini in difficoltà), per concludersi in duomo, domenica 19 alle ore 16, con una semplice celebrazione incentrata sul Padre nostro, nel quale invochiamo: ‘Dacci oggi il nostro pane quotidiano’ a cui seguirà una agape fraterna – scrive il vescovo, mons. Enrico Solmi -. Una proposta che tocca ogni persona e famiglia a saper ascoltare i poveri, perché ‘la loro stessa presenza parla alla comunità di percorsi difficili, relativizza una visione solo materiale dell’esistenza, invita ad una solidarietà possibile e creativa’ e a metterli ‘nel bilancio, anche risicato, delle persone, delle famiglie, delle comunità, dei giovani’ perché restino ‘come criterio di scelta’”.
Tra gli appuntamenti previsti domani, sabato 18, alle ore 16, inaugurazione del Centro diurno femminile della Caritas, in via Trento 18. Domenica 19, alle ore 16, preghiera insieme, nella cripta della cattedrale, presieduta dal vescovo, seguita da una merenda in vescovado. La Giornata continuerà con la preghiera di contemplazione per operatori della carità lunedì 27 novembre alle ore 18.30, presso la cappella delle suore del Buon Pastore (via Sidoli, 63). Tra le iniziative di convivialità realizzate domenica 19, il pranzo offerto dalla Comunità di sant’Egidio, presso la propria sede in Borgo Caterina, 12, alle ore 12.30.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia