Giornata mondiale poveri: mons. Giudice (Nocera Inferiore-Sarno), “adottare una persona o un nucleo familiare che vive in uno stato di particolare indigenza”

“È mio vivo desiderio progettare, all’interno del tessuto parrocchiale, l’idea di adottare una persona o un nucleo familiare che vive in uno stato di particolare indigenza, senza dimenticare quanto viene già fatto da ogni comunità parrocchiale e religiosa per sostenere, accompagnare e dare risoluzione, laddove è possibile, alle tante forme di povertà che ogni attanagliano tanti nuclei familiari”. È quanto scrive il vescovo di Nocera Inferiore-Sarno, mons. Giuseppe Giudice, in occasione della prima Giornata mondiale dei poveri. “Ogni comunità sarà chiamata a vivere questa giornata secondo la creatività dello Spirito Santo con forme e iniziative particolari”, sottolinea il vescovo. Infatti, sono numerose le iniziative che singolarmente le parrocchie hanno organizzato per domenica 19 novembre.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia