Giornata mondiale poveri: Castellaneta, domani mons. Maniago, inaugura la “Casa della Misericordia” che domenica ospiterà il pranzo per le persone in difficoltà

Alla vigilia della prima Giornata mondiale dei poveri, domani, sabato 18 novembre, il vescovo di Castellaneta, mons. Claudio Maniago, inaugurerà la “Casa della Misericordia”, opera-segno del Giubileo straordinario della Misericordia. “Vuole essere – spiega il vescovo – una risposta concreta alle tante povertà anch’esse concrete che in questi primi anni di ministero episcopale qui a Castellaneta ho avuto modo di discernere insieme agli operatori della Caritas diocesana”. All’inaugurazione, che si svolgerà nella mattinata, sarà presente anche il direttore di Caritas italiana, don Francesco Soddu. “All’interno di questa struttura – si legge in una nota – realizzata in gran parte con i fondi dell’otto per mille destinati alla Chiesa cattolica, sono collocate la mensa per 70 persone (con cucina annessa), due unità abitative per alloggi nei casi di emergenza ed il centro antiviolenza”. La gestione della struttura è affidata alla fondazione “Il Samaritano Castellaneta onlus”, fondata da mons. Maniago per mettere la Caritas diocesana in condizione di una maggiore operatività nei diversi campi istituzionali. La cerimonia di inaugurazione sarà preceduta da un incontro degli operatori delle Caritas parrocchiali con Alessandro Martini, delegato regionale della Caritas toscana, che si svolgerà nella serata di venerdì, alle 17.30, presso la Casa della Misericordia. Domenica 19 novembre, poi, per il pranzo il vescovo ha invitato coloro per i quali è stata costruita questa casa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia