San Bonaventura: esposta domani a Roma la reliquia del braccio

Sarà celebrata domani, venerdì 17 novembre, alle 19, a Roma, nella basilica di Sant’Antonio, da mons. Paolo Martinelli, vescovo ausiliare di Milano, la Messa in occasione dell’ottavo centenario della nascita di san Bonaventura. Durante la celebrazione eucaristica sarà esposta la reliquia del braccio del santo, autore della “Vita di san Francesco” e di molte altre opere teologiche, per le quali è stato dichiarato da Papa Sisto V “dottore della Chiesa”. La reliquia è custodita in un reliquiario che ne riproduce proprio il braccio destro. “Poco dopo la sua canonizzazione, quando nel 1490 si volle inviare da Lione a Bagnoregio, sua città natale, una parte del suo corpo come reliquia si scelse proprio un osso del braccio con cui scrisse la ‘Vita di san Francesco’ – si legge in una nota -. Il corpo di san Bonaventura essendo stato distrutto durante gli anni della guerra di religioni, questa reliquia è l’unica parte del suo corpo giunta a noi; e proprio per questo motivo la sua esposizione a Roma acquista un significato particolare”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo