Migramed: Majaj (Caritas Giordania), “preservare la ricchezza culturale delle comunità in fuga”

(da Amman) Bisogna “agire rapidamente per preservare la ricchezza culturale delle comunità in fuga”. Lo ha detto al Sir Yazan Majaj, collaboratore di Caritas Giordania, a margine di Migramed, l’incontro internazionale delle Caritas del Mediterraneo, in corso ad Amman, in Giordania, fino al 17 novembre. “La Giordania e le regioni di quell’area storicamente sono state caratterizzate dalla presenza di grandi e piccoli gruppi etnici e religiosi. Oggi sono protagonisti di una migrazione senza precedenti”, sottolinea Majaj, che chiede interventi delle comunità internazionali per quei gruppi che “hanno prodotto una grande ricchezza culturale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo