Giornata mondiale poveri: Tivoli, domenica 19 novembre Messa di mons. Parmeggiani con le persone bisognose. Poi sarà a pranzo e cena alle mense di san Lorenzo

In vista della prima Giornata mondiale dei Poveri, indetta da Papa Francesco per domenica 19 novembre, il vescovo di Tivoli, mons. Mauro Parmeggiani, ha già invitato parrocchie e fedeli della diocesi a realizzare opere concrete a favore dei poveri “affinché essi – si legge in una nota – insegnino a tutti ad andare all’essenziale e a fidarci di più dell’unica ricchezza che abbiamo: il Signore Gesù”. In particolare ha suggerito alle famiglie di invitare a pranzo o a cena, domenica 19, uno o più poveri “al fine di creare legami di amicizia e fraternità che possano continuare a durare nel tempo rinnovando – di tanto in tanto – la frequentazione reciproca sicuro che ‘dai poveri abbiamo più da ricevere che da dare, da imparare che insegnare’”. Il vescovo, domenica 19, celebrerà una messa alle 11.30, nella cattedrale di Tivoli, animata dai giovani della parrocchia del Duomo e alla quale sono stati invitati, tramite la Caritas diocesana, tutti i poveri che desidereranno essere presenti. Al termine della celebrazione, i ragazzi della parrocchia faranno un piccolo dono a ciascun partecipante alla celebrazione. Poi, alle 12.30, il vescovo pranzerà con i poveri presso la mensa di San Lorenzo che mons. Parmeggiani stesso volle nei locali dell’episcopio fin dal 2008 quando giunse a Tivoli. Alla sera, alle 19.30, sarà invece a cena con i poveri presso l’altra mensa di San Lorenzo, sita a Villanova di Guidonia accanto al dormitorio invernale notturno per padri separati dalle loro famiglie e senza fissa dimora che il vescovo inaugurò tre anni fa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo