Editoria: Università Cattolica, a Milano da oggi al 18 novembre “Engaging the reader”

In occasione di Bookcity Milano, manifestazione dedicata al libro e alla letteratura, il master “Professione editoria cartacea e digitale” dell’Università Cattolica di Milano organizza da oggi al 18 novembre il workshop gratuito “Engaging the reader”. Al centro degli incontri per studenti, professionisti e aspiranti operatori, si legge in una nota, ci saranno “i diversi linguaggi dell’editoria e della narrazione, tra libri digitali, web, social, audiolibri e serie tv, le esperienze creative di comunicazione editoriale e i consigli per lavorare in editoria”. In particolare, il 17 novembre nell’aula Pio XI dell’Università Cattolica, dalle 9.30 alle 16, si parlerà della “Babele delle lingue” che l’editoria contemporanea sta sperimentando, tra nuovi linguaggi, moltiplicazione delle narrazioni, ibridazioni tra i vari media e diverse modalità di fruizione dei prodotti editoriali. “Uno scenario – spiegano i promotori – che pone interrogativi inediti e di cui si intravedono potenzialità e prospettive, anche lavorative”. Interverranno Edoardo Barbieri, Ricardo Franco Levi, Marsilio Ottavio Di Brizzi e Karen Nahum. Dalle 11.30 tavola rotonda con Pietro Biancardi, Orfeo Pagnani e Marino Sinibaldi moderati da Paola Di Giampaolo. Nel pomeriggio l’assegnazione del premio “Ancora Aldina” a Giuliano Vigini e dei premi “Master professione editoria” ad Andrea Angiolini, Elena Pace e Donata Schiannini. Poi verrà presentato il nuovo volume “Dal testo al libro” della collana “I mestieri del libro” (Editrice Bibliografica). La giornata si concluderà con la consegna dei diplomi agli studenti del master. Il 16 alla Libreria Vita e Pensiero si terrà “Lavorare in editoria. Storie di chi ce l’ha fatta. Avventure (e disavventure) di ex allievi del master” mentre il 18 novembre si svolgerà “Lavorare in editoria. Laboratorio di correzione bozze” con Ferdinando Scala.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo