Diocesi: Milano, arcivescovo Delpini esprime condoglianze per scomparsa rabbino Laras. “Impegno generoso per il dialogo”

“Mi unisco al cardinale Angelo Scola e ai fedeli ambrosiani nell’esprimere la nostra sentita partecipazione al lutto dei familiari e dell’intera Comunità ebraica di Milano per la scomparsa del rabbino prof. Giuseppe Vittorio Laras”: lo afferma l’arcivescovo di Milano, mons. Mario Delpini, rendendo omaggio al “generoso impegno per il dialogo” di Laras, nel messaggio di condoglianze per la sua morte inviato a rav Alfonso Arbib, rabbino capo di Milano. “Protagonista della storia religiosa e civile della nostra città, ha saputo conquistare la stima e l’apprezzamento di tutti per la sua autorevolezza morale e la sua parola lucida e profetica”, sottolinea mons. Delpini e aggiunge: “Ricordo con riconoscenza il suo generoso impegno per la promozione del dialogo e delle relazioni fraterne tra ebrei e cristiani cattolici. I suoi incontri con i miei predecessori, il cardinale Carlo Maria Martini, il cardinale Dionigi Tettamanzi e il cardinale Angelo Scola sono scolpiti nella memoria dei fedeli ambrosiani come un esempio e uno stimolo a continuare questo cammino di amicizia e di pace”. “Elevo preghiere all’Altissimo, ricco di amore di fedeltà, perché lo accolga nel suo Regno di pace”, conclude l’arcivescovo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo