Università Cattolica: Gentiloni, “non siamo più il fanalino di coda in Europa”

Roma 15-11-2017 Università Cattolica, inaugurazione anno accademico Ha partecipato il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni Ph: Cristian Gennari/Siciliani

“Da ieri non siamo più il fanalino di coda in Europa”. Lo ha detto questa mattina il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, intervenuto alla cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico 2017–2018 della sede romana dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Facendo il confronto con la situazione dell’anno scorso quando, in veste di ministro degli Esteri, aveva partecipato al Dies academicus dell’Ateneo a Milano, il premier afferma: “L’imprevedibilità geopolitica resta, ma dobbiamo anche dire che in quest’anno abbiamo assistito a una risalita del Paese. Una risalita della crescita economica, tanto che quest’anno l’Istat prevede quasi il 2%, l’1,8%. Abbiamo migliorato molto la situazione del deficit italiano”. Gentiloni sottolinea “l’orgoglio e la soddisfazione di dire che abbiamo fatto passi in avanti e che la crescita ha raddoppiato le previsioni”. “Chi è abbagliato dalla retorica del fanalino di coda – avverte – deve vedere che è cosi'”. “Da ieri – scandisce il premier – non siamo più il fanalino di coda in Europa. Dobbiamo essere più consapevoli che la sostanza del discorso non è una discussione sulle cifre, ma è capire che il Paese s’è rimesso a crescere, anche se questa crescita non ha risolto i problemi sociali né risanato le cicatrici della crisi. Non è la soluzione ma un’opportunità”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia