Papa Francesco: Lamborghini gli dona un’auto “huracan” personalizzata che andrà all’asta per beneficenza

(Foto L'Osservatore Romano (www.photo.va) / SIR)

Lamborghini ha realizzato un numero unico del modello Huracan che ha donato a Papa Francesco questa mattina, a Casa Santa Marta, alla presenza dei vertici della casa automobilistica di Sant’Agata Bolognese. A darne notizia è la Sala Stampa della Santa Sede. L’auto verrà poi battuta all’asta da Sotheby’s e il ricavato consegnato direttamente al Papa, che ha deciso di destinarlo per la ricostruzione della Piana di Ninive per mezzo della Fondazione di diritto pontificio “Aiuto alla Chiesa che Soffre”; a favore della Comunità Papa Giovanni XXIII;  a favore di due associazioni italiane che svolgono attività soprattutto in Africa, la Gicam del prof. Marco Lanzetta (chirurgia della mano) e Amici del Centrafrica, che da anni operano con progetti dedicati soprattutto a donne e bambini.  Il progetto di Acs intende garantire il ritorno dei cristiani nella Piana di Ninive in Iraq attraverso la riedificazione delle loro abitazioni, delle strutture pubbliche e dei luoghi di culto: grazie anche alla donazione del Papa, dopo un triennio vissuto da sfollati interni nel Kurdistan iracheno, i cristiani potranno finalmente tornare alle loro radici e riacquistare la loro dignità. La donazione alla Comunità Papa Giovanni XXIII, che si occupa delle donne delle vittime della tratta e della prostituzione, avviene nel decennale della morte di Don Oreste Benzi e nel 50° anniversario (2018) della fondazione della Comunità stessa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia