Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Norvegia: Caritas, conferenza #zerohunger, “basta morire di fame”. Quale il ruolo di politica e imprese?

Obiettivo: #zerohunger, basta morire di fame. Questa la prospettiva della conferenza organizzata a Oslo, il prossimo 17 novembre, dalla Caritas norvegese in collaborazione con il settore delle imprese, perché “la fame è un problema che si può risolvere”. A “mettere in discussione i paradigmi esistenti e cercare nuove vie” saranno attori politici e della società civile, rappresentanti di organismi internazionali, ricercatori delle università ed esponenti del mondo delle imprese. La dead-line, la scadenza entro cui bisogna risolvere il problema è il 2030; perché siamo in un momento in cui “il mondo sta vivendo la più grande crisi della fame dalla seconda guerra mondiale e per la prima volta da 20 anni il numero di persone che soffrono la fame cronica è in aumento”, spiegano gli organizzatori. C’è bisogno di invertire la tendenza e quindi “di agire, coinvolgendo il settore privato”. Al centro dei lavori della conferenza #zerohunger, tre domande: a che punto siamo nel cammino per raggiungere il secondo degli obiettivi di sviluppo sostenibile, cioè porre fine alla fame? come possono contribuire le imprese norvegesi? come può la politica facilitare gli sforzi di altri attori per eliminare la fame nel mondo?

© Riproduzione Riservata
Europa