Giornata mondiale poveri: Grosseto, domenica 19 novembre Messa di mons. Cetoloni in cattedrale e pranzo alla mensa Caritas. In distribuzione “Scarp de’ tenis”

Sono diverse le iniziative organizzate a Grosseto in occasione della prima Giornata mondiale dei poveri. La prima è in programma per la mattina di venerdì 17 novembre, quando al Polo universitario la Caritas diocesana si farà promotrice di un approfondimento su “Contrastare la povertà per l’inclusione sociale” nell’ambito della due giorni promossa dal CoeSo-Società della salute sul tema “Benessere e comunità. Per un nuovo modello di welfare locale”. Nel corso dell’iniziativa, il vescovo di Grosseto, mons. Rodolfo Cetoloni, offrirà una sua riflessione sul messaggio del Papa per la Giornata dei poveri. Seguiranno l’intervento di Luca Liverani, giornalista di “Avvenire”, su “Raccontare le povertà: stereotipi e forza delle storie” e la presentazione, da parte di Massimiliano Tulipano (Caritas Grosseto) di “Futuro anteriore”, il Rapporto 2017 su povertà giovanili ed esclusione sociale in Italia. Quindi Andrea De Conno (Anci Toscana – Federsanità) interverrà su “Sviluppare politiche territoriali di contrasto alla povertà: dagli strumenti nazionali alla programmazione locale”. Le conclusioni saranno affidate a don Enzo Capitani, direttore della Caritas diocesana, con la riflessione sul tema “Dalla Pastorale dei servizi all’educazione allo sguardo”. Domenica 19, poi, mons. Cetoloni presiederà in cattedrale la Messa delle 11 a cui sono invitati in modo speciale gli operatori della carità del territorio. Alle 12.30, pranzerà con gli ospiti della mensa Caritas in via Alfieri. “Il pranzo – spiega don Capitani – sarà interamente offerto da Conad, che ringraziamo per la sensibilità dimostrata anche in questa circostanza, evidenziando una vicinanza a Caritas che per noi è davvero importante e incoraggiante”. In occasione della Giornata dei poveri, inoltre, nelle parrocchie sarà distribuito il documento “Amati da Dio, appassionati dell’uomo”, elaborato da Caritas attraverso il coinvolgimento di alcune realtà laicali della diocesi, mentre fuori dal duomo sarà in vendita il giornale di strada milanese “Scarp de’ tenis” promosso da Caritas ambrosiana.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia