Diocesi: Palermo, iniziata la formazione di quasi 400 ministri dell’annuncio per i Centri d’ascolto parrocchiali

Ha avuto inizio, nell’arcidiocesi di Palermo, la formazione dei ministri dell’annuncio per i Centri d’ascolto parrocchiali che saranno organizzati nel corso dell’anno pastorale 2017/2018 in Avvento e in Quaresima. A guidare la preparazione sono venti formatori diocesani che stanno formando 386 ministri dell’annuncio provenienti da 55 parrocchie dell’arcidiocesi di Palermo. Criterio di selezione per l’individuazione di questa particolare figura di evangelizzazione è stato il loro “desiderio di una conoscenza sempre più intensa e profonda della Parola di Dio” e la consapevolezza della “necessità di un primo annuncio che sia anche fondamento del cammino ecclesiale”.
Per il responsabile del Servizio per l’evangelizzazione dell’arcidiocesi di Palermo, don Saro Calò, da questa iniziativa e da queste persone può scaturire “un processo di riforma missionaria nella diocesi. Ce lo fa sperare e, in qualche modo, ce lo mostra anche la presenza già rilevata nei Centri di ascolto lo scorso anno di persone che si accostano o si lasciano accostare e risultano disponibili a una possibile nuova esplorazione spirituale”. Probabilmente si tratta “di un piccolo seme, ma significativo – aggiunge don Calò – per quel processo di riforma missionaria a cui ultimamente sollecita anche ‘Evangelii Gaudium’”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia