Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Auto padri passionisti in fiamme a Palermo: mons. Lorefice (arcivescovo), “gesto grave, continuino nel loro servizio”

“Ho chiamato i padri passionisti della parrocchia di Santa Cristina per esprimere tutta la mia solidarietà nei loro confronti”. Lo ha detto l’arcivescovo di Palermo, mons. Corrado Lorefice, dopo aver appreso la notizia delle fiamme appiccate, nella notte scorsa, alle due auto di padre Giovanni Trumello, parroco della chiesa che si trova nel quartiere popolare di Borgo Nuovo. “Nel contempo – ha aggiunto l’arcivescovo – esprimo la mia indignazione per il grave gesto compiuto da ignoti ai danni dei padri che ho inviato a continuare il loro encomiabile servizio pastorale a vantaggio di un territorio abbastanza complesso della nostra città”. L’episodio si è ripetuto a distanza di quattro anni. Nel luglio del 2013, si verificò una vicenda analoga, quando furono incendiate le automobili del parroco, padre Giovanni Trumello e del suo vice, padre Rosario Fontana, che da anni stanno svolgendo il servizio pastorale in uno dei quartieri più degradati di Palermo.

© Riproduzione Riservata
Territori