Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Terremoto Iraq-Iran: Caritas altoatesina, un primo sostegno di 15mila euro per gli aiuti

A seguito del violento terremoto che ha colpito una vasta zona al confine tra Iran e Iraq – causando oltre 400 vittime e migliaia di feriti – la Caritas altoatesina, in collaborazione con la rete internazionale Caritas, ha inviato un aiuto di 15mila euro dal fondo catastrofi per contribuire alle iniziative di sostegno messe in campo a favore delle popolazioni colpite dal sisma in Iran e nella regione del Kurdistan iracheno. In una nota si ricorda che sono “oltre 100mila gli sfollati”. “Le distruzioni, soprattutto nei numerosi villaggi e nelle piccole città in cui le case sono costruite ancora con matto di fango, sono molto vaste e pesanti”. Chi volesse contribuire a sostenere le iniziative di aiuto alle popolazioni delle regioni iraniane e irachene colpite dal sisma – spiega la Caritas altoatesina – può farlo inviando la propria offerta attraverso uno dei seguenti conti bancari indicando la causale “Aiuto nelle Catastrofi”: Cassa di Risparmio di Bolzano (Iban: IT17X0604511601000000110801), Intesa Sanpaolo (Iban: IT18B0306911619000006000065), Raiffeisen Cassa Centrale (Iban: IT42F0349311600000300200018) e Banca Popolare dell’Alto Adige (Iban: IT12R0585611601050571000032).

© Riproduzione Riservata
Territori