Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Casale Monferrato, domani sera De Franciscis dialoga con suor Traverso a 5 anni dal riconoscimento della guarigione miracolosa avvenuta a Lourdes

A cinque anni dal riconoscimento della guarigione miracolosa di suor Luigina Traverso, il presidente del Bureau des constatations medicales e dell’Association médicale internationale de Lourdes, Alessandro De Franciscis, sarà domani sera a Casale Monferrato per un incontro dedicato a “Guarigioni e miracoli a Lourdes. 1858-2018: una storia giovane di 160 anni”. De Franciscis sarà protagonista di un “dialogo tra fede e scienza” con suor Traverso a 5 anni dalla proclamazione del miracolo che la guarì dalla sua malattia (lombosciatica paralizzante in meningocele) durante un pellegrinaggio a Lourdes, nel 1965. L’iniziativa, promossa dalla sezione Oftal di Casale Monferrato in collaborazione con la diocesi, offrirà “un momento di apprendimento, confronto e riflessione” per “approfondire il tema delle guarigioni eccezionali e della rigorosa procedura – sia nella comunità medica che della Chiesa – che conduce, sin dall’inizio della storia di Lourdes, alla proclamazione del miracolo”. Alla serata saranno presenti il vescovo di Casale Monferrato, mons. Gianni Sacchi, e il vescovo emerito, mons. Alceste Catella, che l’11 ottobre 2012 dichiarò che “la guarigione di suor Luigina Traverso è miracolosa e deve essere attribuita solo all’intercessione di Maria Immacolata”. Per l’Oftal e la diocesi di Casale Monferrato si è trattata della seconda guarigione dichiarata straordinaria dopo quella avvenuta il 2 giugno 1950 al casalese Evasio Ganora al santuario mariano francese, riconosciuta dalla Chiesa come miracolo nel 1955.

© Riproduzione Riservata
Territori