Papa Francesco: Angelus, ricorda i martiri della guerra civile spagnola

“A Madrid, sono stati proclamati beati Vicente Queralt Lloret e 20 compagni martiri, e José María Fernández Sánchez e 38 compagni martiri. Tutti furono uccisi in odio alla fede durante la persecuzione religiosa avvenuta nel corso della guerra civile spagnola tra il 1936 e il 1937”. Lo ha ricordato il Papa, al termine dell’Angelus di ieri, precisando che “i nuovi beati erano, alcuni, membri della Congregazione della missione: sacerdoti, fratelli coadiutori, novizi; altri erano laici appartenenti all’Associazione della Medaglia Miracolosa”. Tra i 25mila fedeli presenti in piazza San Pietro, il Papa ha salutato in particolare i fedeli provenienti da Washington, Philadelphia, Brooklyn e New York, la corale parrocchiale Santa Maria Maddalena di Nuragus (Sardegna); i fedeli di Tuscania, Ercolano e Venezia; la Società bocciofila di Rosta e i cresimandi di Galzignano.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo