This content is available in English

Informazione: fake news, Commissione Ue istituisce gruppo di esperti ad alto livello e avvia consultazione pubblica

(Strasburgo) La Commissione lancia una consultazione pubblica sulle notizie false e la disinformazione online e istituisce un gruppo di esperti ad alto livello che rappresenta il mondo accademico, le piattaforme online, i mezzi d’informazione e le organizzazioni della società civile. Di fatto le fake news vengono considerate una minaccia per il diritto all’informazione, la democrazia e per il percorso di integrazione europea. Frans Timmermans, primo vicepresidente della Commissione, dichiara: “La libertà di ricevere e dare informazioni e il pluralismo dei media sono sanciti nella Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea. Viviamo in un’epoca in cui il flusso delle informazioni e della disinformazione è diventato incontenibile. È per questo che dobbiamo dare ai cittadini europei gli strumenti per individuare le notizie false, accrescere la fiducia online e gestire le informazioni che essi ricevono”. Su questo tema si era recentemente espresso il Parlamento europeo. Oggi la Commissione conferma che si tratta di una priorità, includendo l’iniziativa contro le notizie false online nel suo programma di lavoro per il 2018. La consultazione pubblica on line rimarrà aperta fino al prossimo febbraio e un report della Commissione è previsto per la primavera inoltrata.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo