Diocesi: Palermo, al via da oggi la “Settimana dei giovani”. Tende d’ascolto e workshop in preparazione al Sinodo

Comincia oggi con alcuni momenti di riflessione nelle scuole e nelle parrocchie di Palermo e di sette Comuni della provincia la “Settimana dei giovani”, organizzata dall’arcidiocesi del capoluogo siciliano. Si rifletterà su temi come il lavoro, l’affettività, le dipendenze, i social network. L’iniziativa, nata in preparazione al prossimo Sinodo dedicato ai giovani, prevede la realizzazione di 14 tende di ascolto e 17 workshop, dal 13 al 18 novembre, per “conoscere e comprendere il mondo giovanile”. “Nelle tende i giovani potranno recarsi per parlare delle proprie intuizioni, ma anche per denunciare cosa non accettano nella Chiesa, nella società che li circonda, oltre ad aprire il proprio cuore e a esternare i propri sentimenti”, spiega don Giuseppe Calderone, direttore della pastorale giovanile diocesana. “Ad accoglierli – aggiunge – ci saranno altri giovani, religiosi e religiose, coppie di sposi, formati per svolgere questo servizio di ascolto”. In programma, anche momenti musicali: stasera, alle 21, al Palab si terrà un music contest con esibizioni e gare canore. Momenti di preghiera si svolgeranno nelle chiese di Palermo e in quelle di Lercara Friddi, Bolognetta, Bagheria, Termini Imerese, Marineo, Misilmeri e Ustica. Leitmotiv della Settimana sarà un passo del Vangelo di Luca: “Da Lui usciva un’energia che sanava tutti”. Momento centrale, l’incontro con l’arcivescovo diocesano, mons. Corrado Lorefice, che terrà una lectio divina in cattedrale, giovedì 16 novembre, alle 21. L’evento si concluderà con il Giovani-Fest, sabato 18, sul sagrato della cattedrale di Palermo, dove si raduneranno i giovani, alle 22, prima per la celebrazione eucaristica, presieduta dall’arcivescovo, e poi per momenti di animazione musicale, testimonianze e canti.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo