Chiesa e società: Roma, il 17 e 18 novembre seminario su “Farsi prossimi e avviare processi: forme e stili di servizio nel mondo”

Sarà dedicato al tema “Farsi prossimi e avviare processi: forme e stili di servizio nel mondo” il seminario promosso dall’Associazione comunità Domenico Tardini – Villa Nazareth che si svolgerà a Roma nei pomeriggi di venerdì 17 e sabato 18 novembre. L’iniziativa, ospitata presso il collegio universitario Villa Nazareth in via Domenico Tardini 35, “vedrà alcuni dei più autorevoli teologi italiani dibattere e immaginare i cambiamenti del tempo presente”. “Il volto della Chiesa sta cambiando. Nella società, ma anche nelle comunità cristiane, stanno emergendo nuovi approcci e forme di partecipazione a livello politico, sociale e culturale”, spiegano i promotori, secondo cui “oggi occorre cercare insieme le strade per avviare processi di avvicinamento e di cooperazione”. Con il seminario, la comunità di Villa Nazareth “vuole riflettere su come la realtà sociale ed ecclesiale in cui viviamo affronta le sfide della processualità e della prossimità. In questo modo la presenza dei cristiani nel mondo diventa un autentico gesto di avvicinamento all’altro e in particolare a chi vive ai margini”. Venerdì 17 interverranno Severino Dianich, professore emerito di Ecclesiologia alla Facoltà Teologica dell’Italia Centrale, e Cristina Simonelli, docente di teologia patristica presso lo Studio Teologico San Zeno di Verona e presso la Facoltà teologica dell’Italia Settentrionale. Nel pomeriggio di sabato 18, invece, i relatori saranno Andrea Grillo, professore di Teologia dei sacramenti e filosofia al Pontificio Ateneo Sant’Anselmo in Roma, e mons. Pierangelo Sequeri, preside del Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per le Scienze sul matrimonio e sulla famiglia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo