Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Povertà: Caritas Roma, “nella Capitale censisti 7.500 senza fissa dimora”

“A Roma le persone senza fissa dimora censite sono 7.500. Altre proiezioni su dati della Sala operativa sociale di Roma Capitale stimano che i senza dimora a Roma siano tra 14mila e 16mila persone”. Lo scrive la Caritas di Roma nel rapporto “La povertà a Roma: un punto di vista”, presentato questa mattina alla Pontificia Università Lateranense nel corso dell’assemblea annuale dei volontari. Elevato anche il numero di alloggi sfitti, stimato in oltre 130mila. L’emergenza casa “coinvolge più di 30mila famiglie, tra queste 5mila persone vivono in case occupate abusivamente”. La Caritas diocesana segnala l’assenza di “un’offerta abitativa in affitto a prezzi accessibili. La quota degli alloggi in affitto sociale è il 4,3% a fronte di una media europea del 13,7%. A Roma vi è stato uno sfratto per morosità ogni 279 abitanti, la media nazionale è di uno ogni 419 abitanti. Nel 2016 sono state sfrattate con l’intervento della forza pubblica 3.215 famiglie”.

© Riproduzione Riservata
Territori