Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Anziani: Caritas Roma, “sono il 22% della popolazione” e “un over 65 su tre è a rischio povertà”

foto SIR/Marco Calvarese

“A Roma quasi il 22% della popolazione è composto da anziani, in alcuni municipi superano il 43%. Un terzo degli ultrasessantacinquenni è a rischio povertà”. Lo scrive la Caritas di Roma nel rapporto “La povertà a Roma: un punto di vista”, presentato questa mattina alla Pontificia Università Lateranense nel corso dell’assemblea annuale dei volontari. Nel report si segnala una crescita del numero di anziani negli ultimi 10 anni del 7,3%, ma “spesso vivono in casa in solitudine, anche a causa delle distanze e del traffico caotico, che scoraggiano i figli a far loro visita con una certa frequenza”. Crescono anche i “comportamenti della disperazione” e gli esercizi commerciali legati al gioco d’azzardo e ai Compro oro. Dallo studio emerge un “malessere della città sempre più palpabile”, si legge nel report, che indica come il “disagio dalle periferie si sia esteso anche al centro”. Si rileva, inoltre, “accanto alla povertà più tradizionale e visibile, in particolare quella dei senza dimora, una classe di nuovi poveri che pagano un affitto, che lavorano o hanno lavorato ma che non hanno di che vivere. Oltre il 45% degli utenti dei centri di ascolto Caritas sono italiani”.

© Riproduzione Riservata
Territori