Diocesi: Cosenza-Bisignano, al via il percorso “Il dialogo, via maestra per la pace”

“Il dialogo, via maestra per la pace”: è il titolo del percorso formativo promosso dall’Ufficio diocesano per l’ecumenismo e il dialogo dell’arcidiocesi di Cosenza-Bisignano e rivolto ai membri della Commissione diocesana per l’ecumenismo e il dialogo e a tutti i fedeli della diocesi. Da novembre 2017 a maggio 2018, il corso affronterà temi quali la riconciliazione, il Battesimo, l’Eucarestia, la salvezza, e proporrà, tra le varie cose, in concomitanza con il calendario liturgico incontri per la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani (18-25 gennaio 2018), convegni sulla laicità (16 aprile) e momenti conoscitivi della Chiesa di Bethel (25 novembre) e della parrocchia del Santissimo Salvatore (19 febbraio). “Il corso, in continuità con l’esperienza del precedente anno – dichiara don Dario De Paola, responsabile dell’Ufficio diocesano per l’ecumenismo e il dialogo – si sta rivelando come favorevole opportunità, nelle parrocchie, di sensibilizzazione all’ecumenismo e al dialogo, divenuta – ormai – oltremodo necessaria nel mutato contesto sociale, culturale e religioso delle nostre comunità. Ma, in realtà, il corso si sta anche dimostrando una feconda occasione e strumento di approfondimento e di maturazione nella fede, oltre che di crescita umana”. L’incontro inaugurale si è tenuto o scorso 6 novembre nella parrocchia di santa Teresa sul tema “La misericordia: gratuità della salvezza. La grazia nei Sacramenti”. Il prossimo evento è fissato per il 25 novembre: la Chiesa di Bethel.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia