Diocesi: Verona, incontro su “Laudato si’: occasione per un mondo migliore?”. Con card. Maradiaga, Letta, Frattini e mons. Zenti

“Al termine dell’anno centenario delle apparizioni di Fatima, come Salesiani devoti di Maria Ausiliatrice, abbiamo pensato di offrire alla diocesi di Verona, al suo pastore mons. Giuseppe Zenti, a tutti gli uomini di buona volontà di questa Provincia veneta, una serata di alto profilo culturale e religioso”: lo ha affermato don Umberto Benini, insegnante dell’istituto don Bosco in Verona. “Figli di quel don Bosco, che amò la Chiesa, dichiarò d’amarla, la difese, la servì, ne fece un ideale di vita e una bandiera d’impegno, siamo orgogliosi di organizzare una conversazione sull’enciclica di Papa Francesco a proposito della salvaguardia del Creato”. “Ricordare quelle apparizioni – ha osservato mons. Zenti – aiuta a comprendere meglio la presenza provvidenziale di Dio nelle vicende umane e ci invita a guardare al mondo e al futuro con speranza, nonostante le prove e le tragedie del nostro tempo, nella fiducia che non sarà il male ad avere l’ultima parola”. La serata, in programma oggi, rappresenta la tappa conclusiva di un percorso di fede mariana iniziato il 12 ottobre 2016 con il collegamento in diretta, attraverso Telepace, tra i fedeli riuniti nel duomo di Verona e i fedeli presenti alla cerimonia di apertura del centesimo anniversario delle apparizioni al santuario di Nostra Signora di Fatima.
L’appuntamento è alle ore 20.15 nella chiesa di S. Bernardino. Tema: “Laudato si’: occasione per un mondo migliore? Il futuro tra etica, economia sostenibile e geopolitica”. I vari aspetti dell’enciclica saranno dibattuti tra il card. Oscar R. Maradiaga, l’ex premier Enrico Letta e ex ministro degli esteri e già commissario europeo Franco Frattini con una introduzione del vescovo di Verona mons. Giuseppe Zenti.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo