Diocesi: Cerreto Sannita, al liceo classico “Sodo” i primi venerdì del mese gli incontri “le frontiere del cuore”

“Un’antica tradizione del liceo classico ‘L. Sodo’ voleva che, nei primi venerdì del mese, si praticasse il culto del Sacro Cuore di Gesù. Ispirato a questa consolidata tradizione, il nuovo corso scolastico dell’Istituto, guidato da don Alfonso Salomone, promuove un ciclo di conferenze nei primi venerdì di ogni mese (dalle ore 11 alle ore 12,30), aprendo le porte della scuola a tutto il territorio, in particolare ai ragazzi delle classi terze delle scuole medie”. Lo annuncia una nota dell’Ufficio comunicazioni sociale della diocesi di Cerreto Sannita-Telese-Sant’Agata de’ Goti. Gli incontri, intitolati “Le frontiere del cuore”, punteranno all’ascolto e al dialogo con gli adolescenti, attraverso l’incontro con testimoni di rilievo nazionale del nostro tempo. Il confronto avverrà con sacerdoti impegnati nel sociale come padre Alex Zanotelli e don Vito Piccinonna, sacerdoti impegnati nelle realtà giovanili come don Pasquale Incoronato, don Tony Drazza e don Mario Masullo, l’Equipe della Casa della Pace coordinata da don Donatello Camilli sui temi della giustizia, della legalità e della pace, psicologi e animatori di comunità. “Sin dal logo della locandina – ha spiegato il nuovo preside, don Alfonso Salomone – abbiamo voluto che fosse il Cuore il simbolo di questi nostri incontri, rivolti agli studenti. Il cuore non è solo l’organo fisico che batte nel petto dell’uomo! Il suo significato simbolico ci rimanda alle emozioni, ai sentimenti, all’animo umano. La sapienza biblica ci suggerisce che il cuore è la sede del comprendere, del ricordare, del meditare e soprattutto dell’Amare”. E “si camminerà insieme per amare, confrontandosi sui più variegati temi del nostro tempo: scuola, famiglia, inclusione e integrazione sociale, emozioni, solidarietà, società, notizie, cultura, studenti e fragilità”. Sarà questa la sfida di “Le frontiere del cuore”. Primo appuntamento domani 6 ottobre: con don Pasquale Incoronato, parroco di Ercolano e responsabile del Centro giovanile “Locanda di Emmaus”, si parlerà di “Scuola, famiglia e parrocchia: storie di prossimità con i ragazzi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo