Settimana sociale: don Morra (Campania), “un progetto per fermare l’emigrazione dei giovani”

(dall’inviato a Cagliari) “Abbiamo voluto portare a Cagliari 15 giovani della Campania per renderli protagonisti della riflessione che vogliamo realizzare anche a livello regionale”. Lo afferma al Sir don Rino Morra, direttore dell’Ufficio per la pastorale sociale e del lavoro della Conferenza episcopale campana, al termine della 48 ª Settimana sociale, che si è conclusa ieri a Cagliari. “Rivolgiamo attenzione, in particolare, alle periferie, dove si riesce a lavorare a stretto contatto con i giovani con particolari bisogni”, sottolinea. E proprio per loro l’ufficio regionale porta avanti un progetto che, dopo il momento di riflessione di Cagliari, avrà un nuovo impulso. “Stiamo lavorando a parchi culturali, cioè itinerari che riprendano sentieri di arte e cultura, a volte poco valorizzati. I ragazzi faranno da guida e promoter. Vogliamo così innescare in loro amore e attaccamento al territorio ed evitare che emigrino altrove”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia