Paesi nordici: si prepara pellegrinaggio reliquie di santa Teresa di Lisieux. Tappe in Svezia, Norvegia, Danimarca, Finlandia e Islanda

È cominciata la preparazione del pellegrinaggio delle reliquie di santa Teresa di Lisieux e dei suoi genitori, Zélie e Louis Martin, attraverso i Paesi nordici. Il pellegrinaggio partirà da Stoccolma, dove le reliquie arriveranno il 28 settembre 2018, per poi continuare in Norvegia, il 6/7 ottobre; da qui passeranno in Danimarca il 19 ottobre e il 24 ottobre arriveranno in Finlandia. Il 3 novembre 2018 saranno in Islanda e da qui rientreranno in Belgio. Sarà la prima volta in cui le reliquie oltrepasseranno il Circolo polare artico. Un comitato organizzatore con rappresentanti di ogni Paese ha già svolto la prima riunione nei giorni scorsi. L’iniziativa era stata voluta dai vescovi di Svezia, Norvegia, Danimarca, Finlandia e Islanda, dal momento che “la spiritualità carmelitana” a cui ha aderito santa Teresa, “ha un grande significato e in tutti e cinque i Paesi ci sono comunità carmelitane di religiosi e di laici”, avevano spiegato nel comunicato finale della Assemblea della Conferenza episcopale dell’aprile scorso. Una particolare difficoltà nel preparare questo pellegrinaggio, spiegano gli organizzatori, “è la grande distanza tra le comunità” in cui le reliquie saranno esposte per la venerazione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia