Incendi: l’Ue si mobilita per aiutare l’Italia

L’Ue si mobilita per aiutare l’Italia a spegnere gli incendi nel nord del Paese. Con la mediazione della Commissione europea e il meccanismo di protezione civile dell’Ue, già ieri la Croazia ha inviato due canadair. È stato anche attivato, secondo quanto riferito da una nota informativa da Bruxellese, “il sistema satellitare Copernicus per fornire servizi di mappatura alle autorità locali di protezione civile”. “L’Ue è qui per aiutare”, ha dichiarato il commissario per gli Aiuti Umanitari e la Gestione delle Crisi, Christos Stylianides, che ha espresso il proprio sostegno alle persone “coraggiose che lavorano nelle aree colpite”. La protezione civile dell’Ue è stata attivata 17 volte a partire dall’estate in relazione a incendi boschivi. Il Centro di coordinamento delle risposte di emergenza della Commissione, oltre all’Italia sta “monitorando gli altri disastri naturali che si sono verificati nei giorni scorsi in tutta Europa, tra cui l’inondazione nell’Europa settentrionale e centrale”. Oltre a coordinare le offerte di assistenza, la Commissione europea attraverso il meccanismo di protezione civile “offre il cofinanziamento dei costi di trasporto a essa legati ai Paesi che mettono a disposizione aiuti”. Il presidente Jean-Claude Juncker ha chiesto al commissario Stylianides di “presentare proposte per rafforzare il meccanismo di protezione civile dell’Ue”, a seguito dei molti disastri naturali che si sono verificati in Europa nei mesi passati.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia