Europa: card. Parolin (Santa Sede), di fronte alle sfide “l’unità prevale sul conflitto” e “la realtà sull’idea”

“L’esito del referendum britannico e le spinte disgregatrici che attraversano il continente, hanno indotto il Santo Padre a considerare l’urgenza a favorire una riflessione ancora più attenta e ampia sull’Europa intera e sulla direzione che essa intende intraprendere”. Così il Segretario di Stato Vaticano, cardinale Pietro Parolin, aprendo questo pomeriggio nell’Aula del Sinodo in Vaticano l’incontro “(Re)thinking Europe” ha spiegato perché la Santa Sede e Papa Francesco hanno ritenuto opportuno associarsi alla iniziativa della Comece, prendendo parte attiva al dibattito sul futuro dell’Unione europea con “spirito di servizio”. La Chiesa, ha detto Parolin, “non è indifferente alle sue problematiche e al suo destino ed è desiderosa di dare il proprio contributo per il bene dei popoli del continente”. “Ci troviamo oggi a dar vita ad un processo piuttosto che a ottenere risultati immediati che producono una rendita politica, facile, rapida ed effimera ma che non costruiscono la pienezza umana”, ha detto Parolin. “Siamo qui con la convinzione che l’unità prevale sul conflitto”. Ne hanno dato una dimostrazione eloquente i padri fondatori del progetto europeo. “Nelle nostre conversazioni – ha quindi proseguito il Segretario di Stato – non vogliamo dimenticare che la realtà è superiore all’idea perché l’idea staccata alla realtà origina idealismi, nominalismi inefficaci che al massimo classificano ma non coinvolgono”.
“Occorre perciò che non perdiamo mai di vista la realtà che è fatta anzitutto dei volti concreti degli uomini e delle donne che abitano il nostro continente, ciascuno con le sue potenzialità e sofferenze perché è fin troppo evidente il malessere che serpeggia nel nostro tempo di fronte a modelli astratti calati dall’alto”. Parolin ribadisce: “il tutto è superiore alla parte” e “l’integrazione è qualcosa di più grande della sommatoria di lingue e di culture” che caratterizzano l’Europa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa