Europa: card. Marx (Comece), “riportare i cittadini dell’Ue al centro del progetto”

È “necessario che i cittadini dell’Ue, con le loro diverse esperienze, le loro diverse aspettative e con le loro ricche e differenti capacità, vengano messi di nuovo al centro del ‘Progetto Europa’ e in grado di poter essere attori”. Lo ha sottolineato il cardinale Reinhard Marx, presidente della Comece, presentando questa mattina in conferenza stampa i contenuti e gli obiettivi del dialogo “(Re)thinking Europe” che si aprirà nel pomeriggio in Vaticano. “Non abbiamo delle risposte e delle soluzioni pronte, e d’altronde non facciamo politica concreta”, ha detto il cardinale Marx. Ma “vogliamo riaccendere il dialogo tra politici e rappresentanti della Chiesa, come tra rappresentanti degli enti sociali, sull’Europa e l’Unione europea, sulle aspettative, le speranze, ma anche sulle delusioni. La domanda principale è: cosa possiamo e vogliamo fare per vivere insieme in questa Europa e per portare avanti il Progetto Europa?”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa