Festa del Cinema di Roma: apertura ufficiale con il western “Hostiles” di Cooper. Domani il film dei Taviani e il doc di Tv2000

Al via la 12ª Festa del Cinema di Roma (26 ottobre – 5 novembre 2017, Auditorium Parco della Musica). Questa mattina, 26 ottobre, è stato presentato alla stampa “Hostiles” di Scott Cooper, scelto dal direttore artistico Antonio Monda – intervenuto prima della proiezione per salutare gli addetti ai lavori – per inaugurare la Festa. “Hostiles”, con Christian Bale e Rosamund Pike, si inserisce nel genere western, richiamando il modello narrativo del cinema americano classico alla John Ford. Un omaggio al passato, ma anche inserti di contemporaneità per stile ed espressività.
La storia: Nuovo Messico 1892, un Capitano di Fanteria deve scortare una famiglia indiana fino alle terre del Colorado. Lungo la via, presta soccorso a una giovane donna cui gli indiani hanno ucciso marito e figli. Un viaggio nel segno della tensione e del risentimento; il percorso metterà tutti i protagonisti alla prova.
Girato con grande perizia narrativa e supportato da interpretazioni misurate e vigorose, “Hostiles” è un dramma capace di toccare tematiche anche attuali: dall’intolleranza all’accoglienza, dall’odio al perdono, mettendo in campo anche il tema della ricerca della fede. Un film complesso e problematico, disseminato di immagini violente ma non gratuite, che apre uno squarcio di speranza e riscatto sul domani.
In serata sarà proiettato anche “Detroit”, atteso ritorno di Kathryn Bigelow, prima e (finora) unica donna a vincere un Oscar per la regia (2010). La Bigelow porta sullo schermo le rivolte della città statunitense sul finire degli anni Sessanta.
Domani, 27 ottobre, alla Festa del Cinema di Roma passerà il primo film italiano, “Una questione privata” dei fratelli Taviani, tratto dal romanzo di Beppe Fenoglio. Inoltre, sarà presentato ancora domani alle 11.00 anche il docufilm di Tv2000 “Il lavoro che vogliamo”, in collaborazione con le Settimane Sociali della Chiesa in Italia. Per l’occasione interverrà il card. Gualtiero Bassetti, Presidente della Cei, in dialogo con il Vicedirettore del Tg1 Filippo Gaudenzi, il Direttore di Tv2000 Paolo Ruffini e il regista Andrea Salvadore.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa