Giornalisti: Lumsa, domani consegna del secondo “Premio Alessandra Bisceglia per la comunicazione sociale”

“La comunicazione sociale nella trattazione giornalistica” è la tavola rotonda che domani farà da cornice alla cerimonia di consegna del “Premio giornalistico Alessandra Bisceglia per la comunicazione sociale”, giunto alla seconda edizione. L’evento si svolgerà alla Lumsa di Roma (Borgo Sant’Angelo 13 – ore 16.30) e sarà aperto dai saluti istituzionali del rettore Francesco Bonini e della docente Donatella Pacelli. Il premio – organizzato dal Dipartimento di Scienze umane e master di giornalismo dell’Ateneo, dall’Ordine dei giornalisti e dalla Fondazione W Ale-Alessandra Bisceglia con il patrocinio di numerosi enti istituzionali, religiosi e territoriali e rivolto a giovani giornalisti e a studenti delle scuole di giornalismo – prende il nome dalla giornalista Alessandra Bisceglia, laureata Lumsa, scomparsa a 28 anni per una grave patologia legata a una malformazione vascolare rarissima. Nel portare avanti il suo progetto e la sua professionalità, il premio muove dall’intento di riconoscere e stimolare l’impegno dell’informazione nella diffusione e nello sviluppo di una cultura della solidarietà e dell’integrazione delle persone diversamente abili. Alla tavola rotonda prenderanno parte fra gli altri Lorenza Lei (presidente onorario Fondazione Alessandra Bisceglia – W Ale Onlus); Emilio Carelli (direttore Master di giornalismo Lumsa); don Walter Insero (incaricato Ufficio comunicazioni sociali Vicariato di Roma); Roberto Natale (portavoce presidente Camera dei deputati); Paolo Ruffini (direttore Tv2000); Mirella Taranto (capo ufficio stampa Istituto superiore sanità).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia