Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Treviso, domani sera l’invio missionario di mons. Gardin a tre sacerdoti e a una famiglia

Alla vigilia della Giornata missionaria mondiale, il vescovo di Treviso, mons. Gianfranco Agostino Gardin, presiederà nella serata di domani, sabato 21 ottobre, la veglia missionaria diocesana. Nel corso del momento di preghiera, in programma alle 20.30 in cattedrale, in cinque riceveranno da mons. Gardin l’invio missionario. Si tratta di padre Marco Pagani del Pontificio istituto missioni estere (Pime), in partenza per l’Algeria, padre Filippo Ferraro, scalabriniano destinato a Cape Town, in Sudafrica, mons. Paolo Cargnin, attuale parroco di Salzano (Ve) che sarà “fidei donum” nella diocesi di San Juan Bautista de las Misiones in Paraguay, e i coniugi Loredana Gemin e Michele Furlan, dell’Operazione Mato Grosso, che partiranno, insieme alle loro due figlie (e un terzo in arrivo), per una missione in Ecuador, dove già prestano servizio. “Poter ricevere il mandato, come missionari laici, dal nostro vescovo” – hanno scritto i coniugi in una testimonianza pubblicata dal settimanale diocesano “La Vita del Popolo” – è una cosa che ci rende molto felici perché per noi significa poter tornare in mezzo a questa gente con una forza in più, donataci dalla fraterna comunione che ci viene offerta dalla diocesi, dalle nostre parrocchie di origine e da tutte le persone che ci accompagneranno con la loro preghiera”. “Parto fidandomi del Signore”, afferma invece mons. Paolo Cargnin, aggiungendo che “sono sereno perché è la mia Chiesa che mi manda, non sono io che scelgo di partire, è la mia diocesi che si rende presente accanto ad altre comunità”.

© Riproduzione Riservata
Territori