Rapporto Ocse: De Palo (Forum famiglie), “anche il mondo ci invita ad una fiscalità pro famiglia”

L’Italia è uno dei Paesi più vecchi dell’Ocse ma sarà ancora più vecchio nei prossimi anni. Lo scrive l’Ocse nel suo Rapporto “Preventing agig inequally”. Per di più i giovani italiani sono tra più poveri, hanno più difficoltà a trovare lavoro e sono meno istruiti degli altri. “Anche l’Ocse ha ribadito un’evidenza che con il Forum stiamo ripetendo da tanto, troppo tempo: serve una riforma fiscale seria”, commenta Gigi De Palo, presidente del Forum delle associazioni familiari. “La fotografia che ci arriva oggi – prosegue De Palo – disegna un futuro veramente triste: se non facciamo figli oggi non avremo giovani e adulti domani, se l’Italia non riparte dalla famiglia, non avrà domani. Anche il mondo ci invita ad una fiscalità che tenga conto della composizione familiare. Siamo già in ritardo. Chiediamo che tutti i partiti si mettano intorno ad un tavolo e decidano di firmare un patto comune sul tema della natalità e della fiscalità”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia