Missionario rapito in Nigeria: liberato don Maurizio Pallù. La conferma del ministro Alfano

È stato liberato ieri sera poco prima di mezzanotte, in buone condizioni di salute, don Maurizio Pallù, il sacerdote italiano itinerante del Cammino neocatecumenale rapito giovedì scorso nel sud della Nigeria. A darne la notizia è Radio Vaticana, confermata dal ministro degli Esteri, Angelino Alfano, ai microfoni di Radio Capital. Il sequestro è stato opera di un gruppo di criminali locali che aveva derubato e portato via il sacerdote mentre si trovava in macchina assieme ad altre persone. Tra i sequestrati non c’era solo il sacerdote come reso noto in un primo momento ma anche alcuni nigeriani. Subito dopo il rapimento per la sua liberazione aveva pregato Papa Francesco.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia