Diocesi: mons. Moraglia (Venezia), visita pastorale “è frutto di cammino sinodale e deve far crescere la comunione”

La visita pastorale “è, certamente, un importante punto d’arrivo ma, soprattutto, è punto di partenza; non è e non vuole essere qualcosa calato dall’alto, piuttosto è e sarà il frutto di un cammino sinodale, ossia fatto insieme agli altri, lungo la medesima via”. Così mons. Francesco Moraglia, patriarca di Venezia, nell’omelia della Messa di indizione della visita pastorale celebrata nel pomeriggio di ieri, domenica 15 ottobre, nella chiesa parrocchiale del Sacro Cuore di Mestre, insieme ai sacerdoti e a molti rappresentanti delle comunità e aggregazioni ecclesiali della diocesi. “È un mandato che dice fiducia – ha proseguito Moraglia -, che incoraggia e contiene indicazioni, con qualche inevitabile correzione. E tutto in spirito di comunione ecclesiale col vescovo. È importante, allora, vivere la comunione fraterna fondandola sul Signore, radicandosi nella carità e verità del Vangelo. Il dialogo-annuncio di Gesù con la donna samaritana al pozzo di Sicar è modello di ogni altro incontro e annuncio evangelizzatore”. La visita pastorale, ha spiegato il patriarca, “coinvolge il vescovo, i presbiteri, i diaconi, le persone consacrate, i laici; camminare in maniera sinodale – insieme – è già un reale segno di conversione e testimonianza ecclesiale”. Per Moraglia, camminare insieme “ci porterà ad amare e curare le nostre comunità con uno sguardo non solo più evangelico ma anche più attento al territorio (gli altri) recando la buona notizia del Vangelo, ossia Gesù stesso”. “Siamo chiamati – la sua esortazione – a riscoprire la Chiesa-comunione a partire da ciò che la costituisce, ossia l’Eucaristia”. Las visita pastorale deve allora “verificare e far crescere tale comunione; in ultima istanza, deve suscitare la fede e l’amore-carità perché, nella Chiesa, tutto procede proprio dalla fede e dall’amore-carità in cui si radica ogni altro gesto del discepolo”.

 

 

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia