Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Scuola: Fidae, “garantire anche alle paritarie l’accesso al Pon finaziato dai Fondi strutturali europei”

“Continueremo a seguire l’evolversi della situazione per non permettere che ancora una volta vadano deluse le legittime aspettative di tanti operatori dell’istruzione che con dedizione e competenza reclamano un diritto che, senza ombra di dubbio, è contemplato dal modello istituzionale disegnato dalla legge 62 del 2000”. È quanto si legge in una nota della Fidae (Federazione istituti attività educative) divulgata oggi, a proposito del Programma operativo nazionale (Pon) “La Scuola per lo sviluppo”. La Federazione ricorda che, “considerato il dilatarsi dei tempi di applicazione della previsione della legge di bilancio, quattro organizzazioni cattoliche (Fidae, Agidae, Fism, Foe-Cdo Opere educative) hanno chiesto, nel giugno 2017, un incontro alla ministra Fedeli per avere informazioni sul procedimento in corso per l’attuazione della normativa”. Dopo l’incontro, “la Fidae ha continuato a seguire le fasi che stanno portando, entro questo mese, alla trasmissione delle richieste di modifiche all’Accordo di partenariato alla Commissione europea, passaggio propedeutico per procedere all’aggiornamento del Pon Scuola e permettere poi l’emanazione dei bandi rivolti alle scuole paritarie”. Inoltre, la Federazione ha avviato dal maggio 2017 corsi in preparazione alla realizzazione di progetti per “accedere al piano di interventi, finanziato dai Fondi strutturali europei”.

© Riproduzione Riservata
Italia