Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Papa Francesco: “l’esperienza di don Di Liegro susciti una dedizione sempre più piena alla causa degli ultimi e dei poveri per essere autentici apostoli della carità”

“L’esperienza di vita del generoso servitore di Cristo e della Chiesa susciti una dedizione sempre più piena alla causa degli ultimi e dei poveri per essere autentici apostoli della carità”. Papa Francesco ricorda così don Luigi Di Liegro, in un telegramma a firma del cardinal segretario di Stato Pietro Parolin, inviato al presidente della Fondazione internazionale a lui dedicata, padre Sandro Barlone, in occasione del 20° anniversario della morte del fondatore della Caritas di Roma. A leggerlo durante la Messa in memoria di don Di Liegro, celebrata questa sera dal vicario del Papa per la diocesi di Roma, mons. Angelo De Donatis, nella basilica dei Santi XII Apostoli, è stato proprio il presidente della fondazione. “Il Santo Padre – prosegue il telegramma -mentre chiede di pregare a sostegno del suo universale ministero invoca la materna protezione della Vergine Maria Salus Populi Romani e imparte di cuore all’eccellentissimo vescovo mons. Angelo De Donatis, a lei, presidente della Fondazione, ai componenti e a quanti sono riuniti attorno alla mensa della Parola e del Pane di vita l’implorata benedizione apostolica, estendendola volentieri alla signora Luigina (nipote di don Di Liegro ndr), ai familiari del defunto e a quanti sono convenuti a questa celebrazione”.

© Riproduzione Riservata
Chiesa